Pignoramento pensione e nuovo minimo vitale


Il nuovo valore del minimo vitale non inferiore a mille euro non è retroattivo: è applicabile ai pignoramenti della pensione a partire dal 22/09/2022





Sono un pensionato e subisco sulla pensione un pignoramento di circa 100 euro con il precedente minimo vitale, alla luce dell’innalzamento del minimo vitale a 1000 euro mi verrà ridotta la quota di pignoramento in automatico o dovrò fare domanda?

La versione aggiornata dell’articolo 545 del Codice di procedura civile al comma 6 recita: le somme da chiunque dovute a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione o di altri assegni di quiescenza non possono essere pignorate per un ammontare corrispondente al doppio della misura massima mensile dell’assegno sociale, con un minimo di mille euro.

L’aggiornamento dell’articolo 545 del codice di procedura civile è dovuto alla modifica apportata dall’articolo 21 bis della legge di conversione 142/2022 del decreto legge 115/2022 – cosiddetto Aiuti bis, è in vigore dal 22 settembre 2022 e non è retroattivo.

26 Ottobre 2022 · Simone di Saintjust


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Pignoramento pensione e nuovo minimo vitale. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.