Donazione indiretta e obbligo di prestare gli alimenti


Crediti alimentari, donazione indiretta





Ho stipulato un prestito ed i miei genitori hanno firmato a garanzia, poi purtroppo non sono riuscito a pagare le rate e i miei genitori si sono visti prendere la loro casa. Gentilmente vorrei sapere se ciò che hanno fatto i miei può essere qualificata come donazione indiretta e se quindi sono obbligato a presentare solo io gli alimenti agli stessi, nonostante abbia altri fratelli.

Si tratta sicuramente di donazione indiretta dal momento che la garanzia prestata e le vicende successive hanno conseguito gli effetti propri della donazione, ossia l’impoverimento dei donanti e l’arricchimento del donatario. In pratica si è comunque verificata la remissione del debito fatta per spirito di liberalità e al fine di avvantaggiare il debitore.

In base all’articolo 437 del codice civile, il donatario è tenuto, con precedenza su ogni altro obbligato (coniuge, figli, ascendenti, generi, nuore, suoceri, fratelli e sorelle) a prestare gli alimenti al donante.

6 Febbraio 2019 · Giorgio Martini


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Donazione indiretta e obbligo di prestare gli alimenti. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.