Cessione del quinto e riduzione della rata mensile nel passaggio da stipendio a pensione


Cessione del quinto

Sono un pensionato per disabilità da lavoro, e quando lavoravo avevo fatto una cessione del quinto: ora INPS mi preleva la stessa somma, ma l’importo della mia pensione è basso. Su una pensione di 859 euro me ne preleva 253. L’articolo 545 del codice di procedura civile riguarda anche le cessioni del quinto? Questa norma impone un minimo vitale. Vale anche per me?

Lei ha perfettamente ragione, ma per eccepire l’esosità della trattenuta in spregio alla normativa vigente, non va invocato l’articolo 545 del codice di procedura civile, bensì l’articolo 43 DPR 180/1950 (estensibilità dell’efficacia delle cessioni sui trattamenti di quiescenza) – Nel caso di cessazione dai servizio prima che sia estinta la cessione, l’efficacia di questa si estende di diritto sulla pensione o altro assegno continuativo equivalente, che al cedente venga liquidato in conseguenza della cessazione stessa, dalla amministrazione dalla quale dipendeva o da istituti di previdenza o di assicurazione ai quali fosse iscritto per effetto del rapporto di impiego o di lavoro ((pubblico o privato)), in base a disposizioni di leggi generali o speciali, di regolamenti organici o di contratto.

La quota da trattenere non può eccedere il quinto della pensione o assegno continuativo.

Conviene presentare immediatamente ricorso amministrativo in autotutela presso la sede territorialmente competente dell’INPS.

5 Giugno 2019 · Ornella De Bellis

Volevo chiedere oltre l’articolo 43 DPR 180/1950 posso fare appello anche alla legge 545 c.p.c.? Ho letto questa legge e non parla solo di pignoramenti ma bensi anche di cessioni, come nel mio caso, e di trattenute in genere. In subordine, anche nell’articolo 43 DPR 180/1950 vige 1/5 della differenza tra la mia pensione e l’assegno sociale aumentato della sua meta?

L’articolo 545 del codice di procedura civile si applica al pignoramento, e non alla estendibilità della cessione del quinto da stipendio a pensione. Lei è obbligato a pagare la rata di cessione del quinto, fruito prima di andare in pensione, con una trattenuta del quinto della pensione al netto degli oneri fiscali. Per quantificare la rata dovuta, non ha diritto alla preventiva detrazione del minimo vitale dall’importo percepito dall’INPS.

5 Giugno 2019 · Simone di Saintjust

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: 


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 180 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Cessione del quinto e riduzione della rata mensile nel passaggio da stipendio a pensione. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.